Gita ad Anzio e Ponza con tappa da Alceste

Home/Ristoranti/Gita ad Anzio e Ponza con tappa da Alceste

Gita ad Anzio e Ponza con tappa da Alceste

Ho deciso di aprire il mio nuovo blog con un articolo molto goloso!

In molti mi seguite sui social e ho cercato di creare uno spazio tutto mio all’interno del quale raccontare dei ricordi o delle avventure che mi sono piaciute e che spero possano tornare utili anche a voi.

Ho deciso di raccontarvi la storia di Alceste e della sua famiglia perché quando si inizia qualcosa di nuovo è sempre bello ripartire delle origini.

Dovete sapere che una delle cose che mi piace di più in assoluto è andare al mare: in vacanza lontano dalla città succedono generalmente due cose, il livello di stress si abbassa e la qualità del sonno aumenta.

Vi è mai capitato di addormentarvi in vacanza e risvegliarvi completamente rigenerati? A me capita spesso e tutte le volte che ho bisogno di ritagliare del tempo per me e la mia famiglia  scappo a Ponza a due passi da Anzio.

Per arrivare a Ponza basta prendere il traghetto da Anzio, una splendida cittadina a un’oretta e mezzo da Roma. Il porto di Anzio e la città sono incantevoli, sembra incredibile ma ogni volta che vengo fa bel tempo, in pieno Dicembre si pranza ancora in terrazza e non fanno mai meno di 18 gradi.

Spaghetti Gamberi e Bottarga Alceste

Anzio è perfetta durante l’inverno, potete fare lunghe passeggiate sul lungomare fino ad arrivare alle Grotte di Nerone e godervi la pace della natura in piena serenità. In estate, invece, tutto cambia e Anzio è piena di turismo e di attività (io adoro il cinema all’aperto, ma potete davvero sbizzarrirvi).

Una di queste attività è chiaramente quella che gli armatori svolgono per trasportare i passeggeri da Anzio a Ponza. Se non avete la barca sarete in un attimo a Ponza a godervi la natura e la vita notturna.

Proprio a due passi dal porto c’è il Ristorante di cui volevo raccontarvi la storia.

Per chi non lo conosce, Alceste al Buongusto è una vera istituzione ad Anzio, non solo per il pesce e per la cucina ma per la tradizione che dal 1950 di generazione in generazione si porta avanti.

Io adoro la pasta fresca e oggi come vent’anni fa (la prima volta che andai al ristorante da loro) la pasta viene ancora fatta a mano, insieme a pizza pane e bombette (chiedetele sempre perché sono deliziose).

Nel 1997 c’era un ragazzo che ci faceva sempre compagnia al tavolo, avrà avuto sì e no 10 anni, oggi è un uomo e averlo rivisto in sala a portare avanti con orgoglio la storia della sua famiglia mi ha riempito di gioia, è davvero bello sapere che in Italia ci sono ancora dei giovani che hanno voglia di fare e portare avanti un’ideale tradizionale in un mondo che ci vede orientati al progresso a tutti i costi.

So che tutti volete sapere cosa si mangia ed ecco perché ho scattato delle foto, io vado pazza per i crudi e gli spaghetti gamberi e bottarga, mentre in famiglia il piatto più gettonato è la frittura di mare!

Frittura Mista Alceste al Buongusto

E voi? Conoscevate Alceste al Buongusto? Se sì, fatemi sapere la vostra esperienza nei commenti!

By | 2017-08-22T18:01:24+00:00 marzo 16th, 2017|Ristoranti|Commenti disabilitati su Gita ad Anzio e Ponza con tappa da Alceste